mercoledì 28 settembre 2011

Il Métro di Hector Guimard



Salvador Dalì non era stato molto tenero sulle nuove stazioni della metropolitana costruite intorno alla fine del XIX secolo: le aveva definite Arts Nouille, Stile Spaghetti. E con altri era andata anche peggio, qualcuno le aveva bollate  come Vegetalismo, e per  molti   i caratteri delle scritte   erano troppo arzigogolati e  non si capivano.




E  i  lampioni, con quella forma a tulipano e la lampada dagli inquietanti bagliori rosso-gialli, alle prime luci della sera  evocavano minacciosi mostri fluttuanti  (questo, bisogna riconoscerlo, è abbastanza vero)






Insomma, niente  di quelle stazioni era andato a genio ai critici, e Le Figaro ne aveva addirittura invocato la demolizione. La polemica sulle edicole in ghisa in stile Art Nouveau della nuova metropolitana, commissionate dal presidente della Compagnie du Métro ad Hector Guimard era stata accanita e accesa anche se  alla fine della fiera  nessuno si era preso la briga di demolirne nemmeno un centimetro. Saggia decisione, perché oggi, in quanto a popolarità, queste stazioni sono il secondo monumento di Parigi,   battute soltanto dalla Tour Eiffel.   E scusate se è poco.

  








8 commenti:

antonietta ha detto...

des chef-d'oeuvres! formidables!

Nela San ha detto...

Sarò un po' controcorrente se dico che queste opere le antepongo per bellezza alla mitica torre? Sarà perché non riuscii a salire sulla torre mentre ho una foto davanti all'entrata di quella di Abbessés? Sarà che ero più giovane quando successe il tutto? Forse l'ultima domanda è la più azzeccata. In ogni caso i lampioncini mi erano sfuggiti (anche quand'ero più giovane) Sempre foto originali le tue! Grazie.

Grazia ha detto...

Davvero stupende. E pensare che qui a Bruxelles hanno distrutto capolavori dell'art nouveau e di Victor Horta a favore di orridi edifici destinati a uffici per le istituzioni europee!
Anche a me i lampioncini erano sfuggiti. Per fortuna si puo' sempre contare sull'occhio e sulla sensibilità delle amiche.

Fabipasticcio ha detto...

Viva l'art nouveau, viva Parigi, viva i tuoi resoconti di viaggio
Un abbraccio

astrofiammante ha detto...

piacevole lettura !!! a me comunque l'art nouveau piace.

Attilio Coco ha detto...

Grazie. E' come essere ritornato per un po' a Parigi.
Un caro saluto.

Phivos Nicolaides ha detto...

Great, great photos!! Pretty post!!!

Gracie ha detto...

A casa abbiamo una versione in miniatura di questa stazione della metro, un piccolo portafoto in ferro.....

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin