sabato 12 dicembre 2009

Carta patinata



Ogni volta che parto sono  assolutamente conscia che è una enorme stupidaggine  caricare la valigia di ciarpame inutile che una volta a casa nessuno guarderà mai più, ma  poi mi basta  metter piede in un supermercato perché    le mie sensate decisioni si sgretolino di fronte ad un foglietto  colorato. Raccolgo di tutto: ricette che non mi servono, che conosco già benissimo o che   sono scritte in una lingua che  non riuscirò mai a decifrare,  cataloghi di merce di cui non ho bisogno e che mai comprerò, programmi di concerti già andati abbondantemente in scena da tempo, calendari di stagioni teatrali a cui è assolutamente escluso che io possa assistere. Raccolgo di tutto e  mi porto  a casa borsate pesantissime di carta inutile che poi  catalogo per categorie, una scatola per le ricette, una per le cartoline delle  mostre d'arte, una per i programmi di sala. Negli anni  ho messo su una discreta collezione.  Qualche giorno fa mi è ricapitata  per le mani e ho notato che  qualche opuscolo stava cominciando a subire le ingiurie del tempo.  Allora ho pensato che,  follia per follia, tanto valeva passare allo scanner i pezzi più pregiati.  Per farne cosa non saprei ma  chissenefrega, ho cominciato, e ho  capito che sarà un lavoro lungo

























































6 commenti:

papavero di campo ha detto...

che forza dede!
l'archivio nel sangue,
ti capisco!

Lydia ha detto...

Ah ah ah, ti devo presentare mia madre, di lavoro fa l'archivista...

Giovanna ha detto...

Malata della stessa malattia, con una significativa differenza: dopo qualche anno durante il quale le scartoffie girano per la casa alla ricerca di una collocazione, finisco per buttarle via. Ammiro la tua meticolosità e la tua determinazione da archivista.

Gambero Grosso ha detto...

Non avevo dubbi che la tua indole "collezionistica" avrebbe dato buoni frutti. Continuando così potrai avere il necessario per pubblicare libri monografici su qualunque argomento....

Gracie ha detto...

Anche io tengo tutto dai miei viaggi, persino di cose che mai e poi mai rifarei o posti in cui non tornerei.....e il mio armadio sta diventando di tutto tranne un armadio per vestiti!

dede ha detto...

mi conforta sapere di essere in buona compagnia, grazie a tutti

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin