giovedì 3 settembre 2009

GAY PRIDE PARADE 2009 a Manhattan

Io credo fermamente nel postulato che recita non c'è due senza tre, e quindi, dopo la Puerto Rican Day Parade e il Capodanno Cinese non potevo che aspettare l'occasione per la parata numero tre.
Occasione arrivata puntualmente il 28 giugno 2009, ultima domenica del mese e giornata tradizionale della Gay Pride Parade nel Village.
Bellissimo sole e temperatura perfetta, una quantità di folla inimmaginabile,
venditori ambulanti con grandi cesti di rose color arcobaleno, qualcuno si è messo addosso un travestimento e sfila con l'aria divertita di chi va ad una festa di carnevale
la polizia controlla con aria tranquilla e rilassata e
ci sono anche i banchetti di limonata come si vede nei film americani.
Aleggia dappertutto una bella allegria e si capisce che l'unica ragione per cui sono/siamo tutti qui è il piacere di partecipare e non certo la voglia di provocare. Punto.
L'atmosfera è quella un po' kitsch e un po' buffa della grossa festa paesana e la scena più scandalosa che mi capita di vedere è una matura coppia leggermente sovrappeso e vestita di rosa.
mentre sto per scattare l'ultima foto mi si para davanti all'obiettivo questa incredibile cascata di boccoli bicolori.
Non faccio in tempo a guardare che è già sparita e mi resterà per sempre il dubbio: capelli veri o parrucca?

6 commenti:

antonietta ha detto...

x la serie al momento giusto nel posto giusto

Gracie ha detto...

Secondo me era una parrucca, troppo perfetti quei ricci!
Quando guardo queste parate (quelle che si svolgono senza incidenti e casini vari) mi viene sempre da sorridere per l'allegria che sprigionano, non riesco proprio a capire come possa qualcuno sentirsi offeso, ma tant'è.....

dede ha detto...

Antonietta, è vero, mi sono trovata al posto giusto nel momento giusto, ma mi sembra soprattutto che questi giorni siano il momento giusto per parlarne.
Gracie, anche io non so spiegarmi le ragioni di tutto quello che sta capitando, vedo solo che sta tirando una bruttissima aria

Anna ha detto...

Queste sfilate l'ho viste solo in tv e sono sempre molto colorate e allegre.Io non mi sento offesa,quello che mi offende viene da certi politici con il vestito blu e il lifting...ciao e complimenti per il post.

Carmine Volpe ha detto...

complimenti per le foto e per la scelta del momento per parlarne

dede ha detto...

grazie Carmine

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin