venerdì 21 novembre 2008

Meatpacking District

Un po' a nord del West Village, dalle parti della 14 street e della 9 Avenue, c'è il Meatpacking District, il quartiere dei vecchi mattatoi che è diventato da qualche annetto un posto alla moda che più alla moda non si può. Inutile dire che di mattatoi non è rimasta nemmeno l'ombra e al loro posto invece è spuntata una selva incredibile di localini che però per civetteria continuano a mantenere le vecchie insegne. Insomma, se nel quartiere transita ancora per caso qualche macellaio, possiamo stare certi che non è qui per tagliare bistecche. Ci sono molti piccoli ristoranti dall'aspetto familiare che non hanno l'aria di locali chic eppure mi dicono sia attualmente il quartiere preferito da modelle e stilisti, e pare che di pari passo con il loro arrivo il costo degli appartamenti sia salito in maniera esponenziale. Non avendo grande dimestichezza con le agenzie immobiliari questa è un'informazione che non sono in grado di confermare, però la credo molto verosimile, a giudicare almeno dai cartellini dei prezzi esibiti nelle vetrine. Assodato che mai ci potremo permettere di vivere da queste parti, alla nostra portata resta comunque l'aperitivo dalla terrazza sul tetto di un hotel. Il panorama non è proprio niente male e fa passare in secondo piano perfino gli orribili bicchieri in plastica in cui un cameriere malmostoso serve il brut.

7 commenti:

Barbara ha detto...

Hai ragione, bel panorama, ma... i bicchieri di plastica naaaaa.... ;-)))

la belle auberge ha detto...

sono stata a cena, l'anno scorso, in uno dei ristoranti del distretto. Esattamente (sono andata a rivedermi gli appunti) allo
Spice Market
(212) 675-2322
29 9th Ave,
New York, NY 10014+1205
cucina asiatica. Un enorme magazzino su più piani, densamente popolato di tavoli e clienti, arredamento etnico, piuttosto buio ma con cucina discreta. Bella serata. Il locale ci era stato consigliato da un amico, residente a NYC in quel periodo. Te lo consiglio anch'io.
ciao
eu

Stefania Campanella ha detto...

Lo SPice Market è uno dei miei preferiti (uno dei miei primi cento di NY;).

Effettivamente nel quartiere si trova la boutique di Stella Mc Carney e il Buddakkan (ristorante che compare anche nella scena finale di Sex an the City film), quindi Dede ti confermo che l'aspetto familiare si è (per certi versi purtroppo) "ritirato".

The City

Stefania Campanella ha detto...

Stella McCartney

;)

dede ha detto...

Blogger Stefania Campanella ha detto... Dede ti confermo che l'aspetto familiare si è (per certi versi purtroppo) "ritirato"....

Santi numi, le mie foto sono di giugno 2008, è già tutto così cambiato?

Stefania Campanella ha detto...

Mannò: è cambiato rispetto a fine anni 90, cioè quando ancora non era sulle guide... ;))

Kazu ha detto...

Molto interessante.
La stessa identica cosa è successa a Roma negli ultimi anni, guardacaso nella zona del "Mattatoio", dove un intero quartiere popolare - che fino a pochi anni fa brulicava solo di massaie dalle sporte strapiene e uomini in tuta da lavoro ecc., si è trasformato in una perenne sfilata di vip e meno vip.
Anche in questo caso l'aspetto familiare si è ritirato ma non è certo scomparso

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin