sabato 14 maggio 2011

di PiErre, di Imprinting e di Laboratori teatrali a Canelli

Nella  volonterosa veste di Pi-Erre faidate non è la prima volta che racconto qualcosa   di Elisa, la figlia attrice.  Ne avrei parlato anche un po' di più, e  con un certo orgoglio,  ma non è semplice superare   l'imprinting   di una  nonna  per nulla incline ai complimenti ma implacabile nel sottolineare  ad ogni minimo accenno di autocompiacimento  che  mach J'asu 'd Cavour as lòdu da lour,  tradotto liberamente  in italiano:  chi si loda s'imbroda.
Ma siccome il sangue non è acqua e i figli sono figli  e  poi, diciamolo, passata  una certa età anche l'imprinting della più rigida delle nonne va a farsi benedire,  è finita che  di qualcuno degli   spettacoli  di Elisa ho  parlato.




Stavolta non ci sono spettacoli da segnalare, ma un caloroso  invito a  partecipare a  TUTTI SUL PALCO -  laboratorio teatrale (Gratuito) al Teatro Balbo di Canelli il 13 14 e 15 maggio.




Con l'aiuto di   Andrea Bosca













ed Elisa Galvagno

chiunque  potrà salire sul palco,   recitare quello che più gli piace  e provare il brivido di ricevere gli  applausi del pubblico.
Avessi avuto  una trentina di anni di meno e  una nonna un po' meno scorbutica, forse un pensierino  lo avrei fatto anche io.

Le foto qui sopra, come avrete facilmente arguito, sono troppo belle per essere opera mia, e infatti sono opera di un  fotografo autentico, con tutte le carte in regola. Mia è invece la foto che segue,



in cui Andrea ed Elisa recitano nel saggio finale degli allievi del Teatro Stabile di Torino, più o meno una decina di anni fa. Accipicchia come passa il tempo.

Dimenticavo:
MAIL E INFO:
tuttisulpalco@hotmail.it

8 commenti:

Mari ha detto...

Evvai con la figlia attrice!
Dede, devi essere orgogliosa, ma anche di te stessa!!!

Guarda, io ne so qualcosa di mamme e nonne austere (anche le mie l'imprinting lo hanno lasciato....) peró anche io sono segretamente innamorata di mia figlia che mi fa impazzire ma ha una testa da paura!
(riconosce anche Will e Kate su un giornale, pur non avendo io mai parlato della famosa coppia..."mamma, è scritto qui!"...chiaro, no?)

Allora, come si dice in teatro: merda!
(m'hanno detto porti fortuna)

Duck ha detto...

Che bell'iniziativa! Recitare è il mio sogno proibito. Non recitare al cinema, intendo, ma proprio a teatro, in quelle compagnie di non professionisti che fanno le prove la domenica sera tutto l'anno per uno spettacolo solo. È che non riesco a vincere la timidezza feroce che mi prenderebbe salendo sul palco, lo so. Non ho mai avuto il coraggio di farlo. Ma è dolce pensare che un giorno, chissà, potrei riuscirci, magari grazie ad un'iniziativa generosa e bella come questa.
Saluti!

dede ha detto...

Mari, lo sai perchè si augura tanta merda prima di uno spettacolo? perchè nell'ottocento si andava a teatro in carrozza: molte carrozze volevano dire molto successo, ma anche molti cavalli dall'intestino gagliardo.
Pisi72, prima di tutto grazie della visita, e molta solidarietà verso la tua timidezza feroce: so molto bene cosa significa!

Nela San ha detto...

Peccato non abitare più vicino. Mi sarebbe piaciuto assistere, da sotto il palco, s'intende. Attendiamo qualche foto dalla blogger fotografa. Bye&besos

dona ha detto...

Anche per me purtroppo è un tantino lontano. Molto carini tutti e due, comunque. :)

dede ha detto...

un grazie a Nela San e Dona e mi scuso per l'inspiegabile sparizione dei commenti di Mari e di un'altra amica che non so rintracciare, ma la colpa è tutta di Blogger che ha pensato bene di boicottarci

Gracie ha detto...

Avevo lasciato un comento anch'io, ma non ti preoccupare........ti rifaccio le congratulazioni per tua figlia!

simoff ha detto...

sempre interessanti i tuoi post....
aspetto di vedere le "teste" dal tuo punto di vista...(v.Artemisia^_^)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin