lunedì 19 ottobre 2009

Dakota Building








E' stato il primo condomino di lusso ad esser costruito lungo  Central Park, era il 1884  e ai Newyorkesi del tempo il posto era sembrato  lontano e inaccessibile almeno quanto  il  Dakota.  Costruito in  stile rinascimentale tedesco con torrette balconcini e frontoni, era  fatto apposta per  convincere i ricconi  che la vita in uno dei suoi  appartamenti poteva essere  confortevole   almeno quanto in una villa.









Obiettivo più che centrato, direi, dal momento che tra gli inquilini illustri si sono avvicendati Lauren Bacall, Leonard Bernstein e Judy Garland. Anche se siete ricchi e famosi, non fatevi troppe illusioni: per venirci ad abitare non basta possedere  un conto in banca da far impallidire paperone, occorre anche  essere accettati dalla assemblea degli altri residenti, e si mormora che parecchie celebrità siano state scartate senza tanti complimenti. Oddio, conti in banca a parte, a me non sembra che ci sia tanto  da strapparsi i capelli per abitare nel Dakota Building, in fin dei conti  una delle inquiline era stata la famosa Rosemary del film di Poalnski, e già non le era andata tanto bene.
Ma  ancora peggio è andata  al povero John Lennon, assassinato nel 1980 da uno squilibrato proprio sulla porta di casa.
Di Rosemary e del suo baby si sono  perse le tracce, invece se volete rendere omaggio alla memoria del grande John non avete che da attraversare la strada ed inoltrarvi pochi passi nel parco, troverete Strawberry Fields,  una piccola area ricca di alberi e cespugli fatta realizzare e costantemente curare da Yoko Ono.  Potrete anche voi commuovervi davanti al mosaico  Imagine   e disseminare il selciato di grandi  girasoli gialli, magari pensando che voi nel Dakota ... Ma Neanche Dipinti!!!

















6 commenti:

Gracie ha detto...

Lo so, è un pò kitch, ma io un pensierino ce lo farei.....non fosse per i soldi che mancano!

dede ha detto...

il kitch non c'entra e nemmeno i soldi, è che non vorrei essere io a confermare che "non c'è due senza tre"

astrofiammante ha detto...

meglio essere scaramantici ;-))

Anonimo ha detto...

e tu "USA contro John Lennon" l'hai visto? Interessante.
Abbracci

nishanga ha detto...

no, anonimo no!

dede ha detto...

o certo Astrofiammante, scaramanticissimi senza incertezza alcuna.
Nishanga, avrei riconosciuto il tuo "Abbracci" anche anonimi

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin