venerdì 11 settembre 2009

FLATIRON Building




A furia di cercare curiosità e luoghi imprevedibili mi capita sovente di lasciar da parte  alcune delle mete più frequentate da chi si avventura per la prima volta nella Grande Mela.
Un esempio? il Flatiron Building, un grattacielo di ventidue piani costruito agli inizi del novecento, che è stato anche, per una manciata di anni,   il più alto edificio del mondo.
E' stato anche il primo edificio dotato di sistema antincendio e di una centrale termica  progettata per sfruttare ai fini del riscaldamento  il vapore prodotto per generare energia e aveva persino un impianto ascensore  all'avanguardia per i tempi,  a conti fatti doveva essere veramente uno degli edifici più avveniristici dell'inizio secolo. Si trova sull'incrocio tra la  Fifth Ave e Broadway all'altezza della 23esima strada, in un angusto triangolo di terreno che costrinse l'architetto  D.H. Burnham a dargli la forma curiosa che ha e che gli ha portato il nomignolo che gli è restato appiccicato fino a oggi: Flatiron Building, Edificio Ferro da Stiro.
Oggi non appare più così avveniristico e all'avanguardia ma la sua sagoma curiosa attrae sempre orde di fotografi dilettanti che mostrano di apprezzarlo moltissimo. Come me.





3 commenti:

Gracie ha detto...

E' uno degli edifici che più mi incuriosisce di NY, anzi mi affascina proprio. Chissà se un giorno mai andrò davvero....

Germana ha detto...

Ma lo sai che questo edificio ha un gemello a Toronto? Di 10 anni più vecchio ma meno bello, bisogna dirlo.

Quando finalmente riusciremo ad organizzare un viaggio a New York, utilizzerò i tuoi appunti come guida: sei meglio della Michelin, Dede! :-)

dede ha detto...

ragazze mie, in effetti una delle cose che mi piacerebbe fare da grande (?!) è proprio la guida turistica a New York

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin