giovedì 30 ottobre 2008

Luoghi comuni

Uno dei luoghi comuni che mi fanno imbestialire di più è quello che dipinge i torinesi come gente grigia noiosa e prevedibile. Lo ammetto, un po' austeri lo siamo, ma qualche sano guizzo di fantasia lo sappiamo tirar fuori dal cilindro anche noi, che diamine. Anche le nostre madonnine con bambinello fiori e lumini non sono così tanto prevedibili, visto che non si formalizzano e accettano senza tante storie di fare la guardia ad un ristorante di kebab.

6 commenti:

francesca ha detto...

Ciao Dede, da quando leggo il tuo blog, oltre al resto, mi è venuta davvero volgia di colmare la lacuna geografica che ho nei confronti della tua città (in cui sono stata un paio di volte, ma sempre velocemente) e dintorni. Proporrò a mio marito una tre giorni, quanto prima, invece di andare sempre tanto in giro!

dede ha detto...

Francesca, la tua idea mi trova completamente d'accordo

a.o. ha detto...

una torino inaspettata questa mattina.
mi piace

Artemisia Comina ha detto...

magnifico.

antonietta ha detto...

ALLA FACCIA DELLA SERIOSITA'
Al confronto noi marchigiani siamo dei santerelli.belle foto come sempre

papavero di campo ha detto...

i torinesi gente allegra!
e illuminata vero? nei due sensi di fruitori di una città molto ben illuminata e di illuminazioni personali! dede senz'altro!!

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin