martedì 15 luglio 2008

Gian Maria Testa

Anni fa avevo visto in tivù Enzo Biagi intervistare un cantautore di Cuneo, sconosciutissimo a casa nostra, che aveva tenuto un concerto all'Olympia di Parigi, e pure con grande successo, per giunta. Non faceva il cantautore a tempo pieno, se non ricordo male diceva di essere capostazione o qualcosa del genere. Mi era sembrato un tipo interessante, ma non avevo fatto in tempo a capirne il nome. Un paio di giorni dopo il mio pusher di cd, il tizio che quando passo davanti al suo negozio srotola il tappeto rosso, mi fa ascoltare un disco di canzoni strane, una voce ruvida. Era lui, il cantante capostazione, l'ho riconosciuto anche se non l'avevo mai sentito cantare prima. Gian Maria Testa. Di lì a pochi giorni un foglietto ciclostilato comunica la data del suo primo concerto dalla mie parti: al teatro don Bosco di Rivoli. Ci siamo andati di corsa, trascinando con noi anche gli amici. Avremmo potuto fondare quella sera il suo primo fan club, peccato non averci pensato. Da quella prima volta è passato un bel po' di tempo, credo che il lavoro da capostazione, se mai lo aveva fatto davvero o non avevo capito male io, lo abbia lasciato da un pezzo. Noi da parte nostra siamo andati ad ascoltarlo parecchie volte, tutte le volte in cui ci è stato possibile. Teatri importanti e salette parrocchiali, da solo o in gruppo con i musicisti più eterogenei. Lo abbiamo visto con Rava Bollani e la Banda Osiris in Guarda Che Luna, con Erri De Luca in una rilettura del don Chisciotte, una volta anche con Mario Brunello e con il fantastico clarinetto di Gabriele Mirabassi. Roba seria o performances più scherzose, sempre garbato e intelligente e mai sopra le righe. Come è stato anche ieri sera alle Serre reali del castello di Racconigi, dove l'abbiamo apprezzato in un Omaggio a Léo Ferré insieme a Roberto Cipelli al piano, Paolo Fresu alla tromba, Attilio Zanchi al contrabbasso e Philippe Garcia alla batteria. Proprio una bella serata. E proprio un bel posto, che mi sembra piaccia molto anche alle cicogne.

2 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

che bei post, dede!

dede ha detto...

ma grazie, sono contenta

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin