giovedì 21 febbraio 2008

Una visita a Palazzo Carignano
















Palazzo Carignano.

Per le antiche scale, in mezzo a vecchi libri polverosi e statue di gesso con il torcicollo









































6 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

huau, il fuori è bellissimo - apprezzato nei miei giri torinesi; ma anche il dentro è la settima meraviglia. sei entrata mascherata da elettricista, oppure?

dede ha detto...

oppure

papavero di campo ha detto...

non sarà solo una risata che ci seppellirà ma pure una tonnellata di scartoffie in dotazione a testa :))

sara ha detto...

wow un'appassionata di fotografia...io vorrei iniziare-.
hai qualche manuale da consigliarmi per la fotografia digitale? grazie dede!

dede ha detto...

sara mi dispiace, caschi malissimo. non ho nessunissima preparazione e non so fotografare. mi piacerebbe però fare un corso per imparare

Esther ha detto...

Dede, anch'io vorrei fare un corso, ma pare che ne esistano, qui, solo per imparare a fare maschere!
Condivido quello che ha detto Artemisia: il dentro mi affascina più del fuori. Potrei dire, dato il lavoro che ho fatto per tanti anni, che lo trovo pane per i miei denti.
s

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin