venerdì 4 giugno 2010

A Ginjinha Registada

Se non avessimo potuto contare sulla  preziosa guida del nostro agente a Lisbona quasi sicuramente  ci saremmo persi l'esperienza della ginjinha, una sorta di rito riconosciuto perfino dalla Camara  Municipal,  



e che i lisbonesi praticano  in un localino  dalle parti del  Rossio


Il  localino è  talmente minuscolo che all'interno non c'è posto che per il bancone 

dietro al quale due solerti  baristi vestiti color ciliegia servono  esclusivamente ginjinha, un  liquore dolce ma non stucchevole e dal tasso alcolico  considerevole.


Il ritmo del servizio è  sostenuto e gli avventori entrano ed escono reggendo in mano ciascuno il proprio bicchierino di plastica. Gli scontri sono inevitabili, e novanta su cento metà del contenuto di questi bicchierini  finisce spatarato sul selciato creando  una melma densa  che si appiccica alle suole. 
Dopo un paio di andirivieni non sapresti più dire se il senso di resistenza  che provi nel sollevare il piede da terra sia dovuto allo sciroppo appiccicaticcio  o all'alcol ingurgitato, ma giudichi la questione del tutto  irrilevante anche  perché  nel frattempo ti accorgi che   il tuo umore è   decisamente migliorato.



                                                        









9 commenti:

Mauro ha detto...

negozietto spettacolare e liquore unico.Infatti tra un mese va un mio amico e gli ho chiesto di portarmene minimo due bottiglie

dede ha detto...

grande invenzione gli amici, vero Mauro? grazie della visita

Chiara ha detto...

che spettacolo!!!
un localino proprio da nn perdere!!!
prendo nota di tutte le tue dritte per il mio viaggetto a Lisbona!
grazieee!!!

dede ha detto...

Chiara, sapessi quante sono le cose da non perdere a Lisbona!

antonietta ha detto...

a ginjiha a te e 1 a me!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

dede ha detto...

cin cin!

Puddin ha detto...

Quante bottiglie hai portato a casa? P

Phivos Nicolaides ha detto...

Fabulous post and gorgeous photos. Chiao!

astrofiammante ha detto...

certo se l'umore migliora di sicuro, non è proprio da perdere un giretto lì dentro!

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin