venerdì 4 luglio 2008

Giuseppi di casa nostra

Giuseppe è un nome, come dire, evergreen e dunque di Giuseppi ce n'è ben più di uno, da questa e dall'altra parte dell'oceano. Naturalmente non è che basti chiamarsi Giuseppe per meritare un monumento nella città che non dorme mai. In un modo o nell'altro, bisogna aver fatto qualcosa che sia degno di nota, di meritevole. Come Giuseppe Mazzini, ad esempio, che può vantare un gran bel busto a Central Park , di cui avevo già accennato. O come Giuseppe Garibaldi, che evidentemente è stato ritenuto ancora più meritevole di Mazzini, dal momento che a lui in Washington Square hanno dedicato un bel monumentone in piena regola, e lo hanno ritratto con tanto di tomino in testa e regolamentare fazzolettone al collo, lo sguardo indomito mentre sguaina la spada contro il nemico. Ma allora la maestra non mi raccontava bubbole quando parlava dell'eroe dei due mondi.

1 commento:

sandra ha detto...

Che bei ricordi mamma DEDE!
Grazie per queste foto.. ;)))

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin