venerdì 4 aprile 2008

Compleanno


La nostra casa ha ormai trenta primavere

ma anche trenta inverni

e trenta autunni

e trenta estati






















Era un cucuzzolo di montagna pelato che l'esercito aveva usato per anni per le sue esercitazioni, da qualche tempo era diventato una palestra per motocrossisti. Panorama stupendo su tutta la valle ma intorno nemmeno un filo d'erba, solo pietre e pietre e pietre, e i larghi solchi disegnati dalle ruote delle moto. Noi siamo arrivati alla fine di marzo 1978.

12 commenti:

papavero di campo ha detto...

che bello! l'impresa la casa e la vita vissuta in una casa che ti sei costruita da te (disegnata intendo!)una bella soddisfazione credo

dede ha detto...

se, devo ammettere che è proprio vero, è una bella soddisfazione

la belle auberge ha detto...

bellissima e commovente. Non sapevo che la casa fosse nata con voi.
abbraccio e auguri
eu

Esther ha detto...

Trenta anni e non li dimostra.
Sembra così giovane, come i proprietari del resto.
:)

Anonimo ha detto...

è una casa bellissima e bravissima anche chi l'ha fotografata!!!
p.

ivana ha detto...

brava Dede,

complimenti, una meraviglia!
Buon anniversario con la tua casa!
Nel precedente post è stato inserito uno di quegli intrusi, che non mi fa entrare a riscrivere il commento che ti ho inviato ieri, forse c'è stato un disguido...solo che mi impedisce di inviare col mio nome

dede ha detto...

ringrazio per le parole affettuose, purtroppo ogni tanto si infiltra tra le risposte qualche ospite sgradito.
Mi piacerebbe neutralizzare l'eventuale pericolo, ma non so fare di più se non cancellare.

Artemisia Comina ha detto...

Dede, bellissima. mi piacerebbe aggiungerla alla mia preziosa collezione di Case & Credenze :)

dede ha detto...

Artemisia, a tua disposizione

Anonimo ha detto...

cosa intendi come ospite sgradito???

Anonimo ha detto...

cosa intendi come ospite sgradito???

dede ha detto...

caro anonimo, un ospite sgradito è chi piazza un link (please look here...) visitando il quale si subiscono conseguenze non desiderate.
ti saluto, mi spiace che tu abbia dimenticato di firmarti

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin