mercoledì 4 novembre 2009

Luciartista. L'inaugurazione





Chi continua a voler considerare i  torinesi gente fredda e distaccata avrebbe dovuto fare una capatina ieri sera in Galleria Subalpina per la inaugurazione ufficiale della nuova  Luce d'Artista.

Galleria piena come un uovo, c'era, come dicono quelli che sanno,  il pubblico delle grandi occasioni:   personalità, signore eleganti,   fotografi e giornalisti e anche una lunga sfilza di pellegrini come me, tutti armati del nostro  bravo telefonino o  macchinina digitale e pronti a immortalare il momento magico dell'accensione.  E quando la galleria si è illuminata di blu è scoppiato l'applauso. Caloroso neh, mica solo un applauso di circostanza. 







la musica, molto intrigante,  era a cura  di  Post@l_market e GnuQuartet, unico neo il solito subdolo  sibilo foratimpani che sembra investito da  una unica missione:    rompere le uova nel paniere  a chi sta suonando e al pubblico che  vorrebbe godersi la musica in santa pace.  




C'era anche un buffet che, a vederlo dall'alto, sembrava una roba veramente sontuosa.
Camerieri roteanti come dervisci si districavano in mezzo alla gente reggendo grandi vassoi colmi, ma il pubblico era quello delle grandi occasioni, l'ho appena detto, e dunque agguerrito e molto preparato in materia. E dato che Ubi Maior Minor Cessat,  noi, consapevoli di non poter neanche lontanamente competere, ci siamo limitati a fotografare quello che era rimasto.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Un pò come l'accensione a Natale dell'albero al Rockfeller Center, giusto?.......

Gracie ha detto...

Scusa, l'anonimo ero io, mi è partito il dito......

dede ha detto...

ah ecco,mi chiedevo chi fosse l'anonimo in incognito. ciau Gracie

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin