lunedì 22 dicembre 2008

It's A Wonderful Life Ending

Ci sono film che potrei guardare miliardi di volte, che conosco a memoria in ogni inquadratura, di cui potrei recitare i dialoghi a occhi chiusi, ma che, invariabilmente, mi provocano sempre la medesima emozione: piango come un vitello. Uno su tutti: La Vita è Meravigliosa, di Frank Capra. Quell'uomo era un genio, lasciatemelo dire. Il suo Clarence, anziano angelo custode che si deve ancora meritare le ali, è più che magnifico Ma di piangere a dirotto non capita soltanto a me, ho scoperto parlandone in giro che parecchia gente non riesce a mantenere il ciglio asciutto nemmeno la centesima volta in cui James Stewart prega Dio perchè lo lasci tornare a vivere. Io dico che se la Kleenex distribuisse una confezione natalizia con il DVD più un metro cubo di fazzoletti farebbe affari d'oro. Il mondo non è perfetto, la gente non è buona come appare nel film, e i Clarence non esistono, lo sappiamo. E con ciò? E' bello crederci almeno per l'ora e mezza del film, e io non riesco a trovare una maniera migliore per augurare BUON NATALE

7 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

grazie, cara, ricambio :)

antonietta ha detto...

è una vita che non lo vedo,ora lo scarico e dopo vado a comprare lo scottex,è + robusto dei kleenex
ciao

erika ha detto...

buon natale a te cara dede.

ivana ha detto...

Infatti è il modo migliore!!!
Grazie per il pensiero di questo film-favola irresistibile!!!

Tantissimi auguri a te e famiglia!!!

Un abbraccio!

Lydia ha detto...

Per qualche giorno alla settimana mi piace crederlo!!!
Tanti tanti auguri

papavero di campo ha detto...

auguri cara Dede! per te e i tuoi cari!

dede ha detto...

grazie grazie a tutti con grande ritardo, a casa purtroppo la connessione è disastrosa e non ho potuto farlo per tempo

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin