lunedì 28 gennaio 2008

El Anatsui



Che a new York il quartiere di Chelsea sia il quartiere delle Gallerie d'arte mi pare di averlo già detto. Ce ne sono a decine una dopo l'altra una dopo l'altra una dopo l'altra. Anche se le giornate durassero trentasei ore sarebbe matematicamente impossibile visitarle tutte, e allora si va un po' a naso: si entra, si guarda velocemente intorno e il più delle volte dopo dieci minuti si esce. Anche perchè è difficile, moooolto difficile che ognuna di queste gallerie celi capolavori impareggiabili.
Qualche volta però capita di incocciare in un artista come El Anatsui. Abbiamo visto una mostra delle sue opere alla Jack Shainman Gallery e ne siamo rimasti letteralmente incantati. Questa persona è un genio, basta guardare cosa non riesce a tirar fuori da materiali di recupero tipo vecchie tessere della metro, etichette metalliche, fascette copritappo delle bottiglie di vino.
UN GENIO.
















7 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

E' LUI:


lui

Artemisia Comina ha detto...

uffa, ogni tanto mi riesce o ogni tanto no; riprovo?

lui

Artemisia Comina ha detto...

lui

Artemisia Comina ha detto...

evviva evviva (stavo per spararmi).

dede ha detto...

proprio lui, ma tu guarda com'è piccolo il mondo

dede ha detto...

proprio lui, ma tu guarda com'è piccolo il mondo

Anonimo ha detto...

Che combinate? Il genio, deve aver colpito.
Lui, che Non riesco ad accedere al link di Artemisia.
Comunque, questo signore è davvero un genio.
s

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin