venerdì 11 aprile 2008

Teatro Carignano






















Torino, Teatro Carignano. Il teatro più bello di Torino di questi tempi non si sta rifacendo soltanto il make up, si sta sottoponendo ad un vero e proprio intervento di chirurgia estetica. Restauro totale, con modifiche sostanziali nel foyer e negli spazi di contorno.
Cantiere in piena attività, in cui sarebbe magnifico fare un giretto. Sfortunatamente è vietato l'ingresso ai non addetti ai lavori, e dunque a me non è stato permesso entrare.
Però io sono un tipo lungimirante, e trentasei anni e mezzo fa ho sposato un tale perchè sapevo che lui, l'autorizzazione l'avrebbe avuta. Sapevo anche che avrebbe scattato tante belle foto, e sull'altare al momento del si gli ho strappato la promessa che me le avrebbe prestate per pubblicarle sul mio blog.

5 commenti:

marinella ha detto...

Ciao Dede, ringrazia il tale che hai spsato anche da parte mia, i tuoi reso conti sono sempre interessantissimi. Dalle mie parti c'è un premio per te. baci

comidademama ha detto...

In effetti mi chiedevo come avessi tu potuto entrare in un tal cantiere.
Tuo marito lavora in Sovrintendenza?
Anyway, grazie per le immagini, adoro i cantieri, specialmente questi.

Artemisia Comina ha detto...

la peima cosa che mi sono detta: ma come ha fatto a infilarsi qua :DD

ivana ha detto...

Una lungimiranza unica...a me non ha funzionato circa 46 anni fa...se avessi saputo che diventava un Cerbero così, ci avrei ripensato un po'!!!
Scherzo....io mi arrangio da sola con le foto, malgrado i rimbrotti costanti e martellanti!!!

Complimenti...tutto sempre non solo professionale, ma ben descritto...anche nell'essenzialità si scoprono le tue di competenze, la passione e la curiosità

Grazie infinite, come sempre!!!
nonna ivana

dede ha detto...

Marinella, grazie! sono emozionata, è la prima volta che ricevo premi, a parte una bambola alla lotteria di pasqua del 1959.
Comida: niente Soprintendenza, noi siamo liberi professionisti soci al 50% ciascuno, soltanto che stavolta l'incarico lo ha ricevuto lui. ma non dispero di aggregarmi per fotografare in prima persona prima che il cantiere sia finito.
Artemisia: non mi sono ANCORA infilata, ma non è detta l'ultima parola
Ivana: sei troppo gentile, magari fosse tutto come dici.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin