giovedì 27 dicembre 2007

il quasi chowder di casa nostra



L'ho preparato per la cena della vigilia;
Galvagno's Chowder con gamberoni e curry
1 Kg di filetti di merluzzo (vanno benissimo anche i cuoricini surgelati, ma stavolta ho usato pesce fresco)
1 grossa cipolla tritata (io ho usato una confezione di cipolla surgelata)
1 Kg di patate tagliate a cubetti
olio
1 litro di latte intero
un cartoccio di panna da cucina
curry a piacere
due o tre gamberoni a testa, appena appena lessati e sgusciati in precedenza.



ho soffritto la cipolla fino a farla diventare trasparente ma assolutamente non colorita.
In una grossa pentola ho sistemato la cipolla, ho aggiunto le patate, un cucchiaio abbondante di preparato granulare di pesce, ho coperto di acqua a filo e lasciato sobbollire fino a che le patate sono state quasi cotte ma non disfatte.



Nella pentola ho poi aggiunto il pesce a tocchetti, un cucchiaio di curry e il latte.



Ho riportato a bollore fino a che il pesce si è sminuzzato. Pochi minuti sono stati sufficienti. Ho dato un colpetto di frullino ad immersione per rendere un po' più omogenea la zuppa, e due minuti prima di portare in tavola ho aggiunto i gamberoni, che come già detto erano stati precedentemente sgusciati, e la panna. Riportato tutto brevemente a bollore, e spolverato di curry. Stavolta la zuppa mi è venuta piuttosto densa e non mi è sembrato il caso di accompagnarla con crostini.





Ero seriamente intenzionata a documentare anche le ultime fasi della preparazione, ma quando me ne sono ricordata eravamo ormai arrivati al panettone.

1 commento:

nonna ivana ha detto...

Dede cara,
che differenza!!! anch'io per la vigilia ho cucinato merluzzo fresco, un umido rustico e ruspante...sai che invidio le tue bellissime esotiche interpreatazioni culinarie, degne di te...va be' ognuno fa quello che più gli si confà, è giusto così..Tanti complimenti...il finale del piatto me lo immagino!!!!

Ciao
ivana

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin